Bruna Bossi

Ottima terapia preventiva che agisce efficacemente su insonnia ed energia fisica. Straordinario effetto analgesico, che risolve dolori articolari e muscolari.

l primo incontro con ioniflex l’ho avuto nel 2020, per motivi professionali.
Mi ero iscritta alla St. George School per ottenere il diploma MCB e, tramite il direttore della scuola, sono venuta a conoscenza di un corso di formazione che ci sarebbe sta­to di lì a poco – il 15 Febbraio 2021 – per diventare Operatore in ioniterapia tissutale. Il programma prevedeva una sessione teorica di introduzione alle basi della ionizza­zione negativa (a cura del Prof. Massimo Radaelli) e una seconda parte pratica, com­prensiva di esercitazioni con le apparecchiature ioniflex di ioniterapia tissutale (a cura del Prof. Giuseppe Mauro, l’inventore della tecnologia).
La quota di iscrizione al corso prevedeva anche un mese di noleggio omaggio del di­spositivo portatile ioniflex pocket e, per me e la mia collega con cui avevo in proget­to di aprire un’attività, rappresentava un’occasione per provare una nuova tecnolo­gia da inserire nella nostra pratica professionale.
Il corso è stato veramente molto interessante e, anche se non avevo riscontrato un effetto immediato post-trattamento, cominciando a provare il dispositivo nei giorni successivi, ho iniziato a riscontrare tutto ciò che era stato espresso durante le ore di lezione.

Poco dopo è purtroppo iniziata la pandemia, col blocco totale che ci ha fatto postici­pare l’apertura dell’attività. Questa situazione, però, ci ha anche dato la possibilità di testare pienamente i benefici della ioniterapia, che mi ha poi spinta ad acquistare un dispositivo che fa ormai parte della mia routine giornaliera.
Non faccio i trattamenti soltanto quando ho dolori; credo nell’azione benefica degli ioni negativi e dell’energia che trasmettono al corpo, pertanto la utilizzo anche co­me vera e propria terapia preventiva.

Faccio i trattamenti principalmente durante la notte; 240 minuti con il guanciale sul­la schiena e, quando mi sveglio, lo riaccendo per altri 240 minuti, per un totale di al­meno 8 ore a notte. Se mi sento scarica, qualche volta lo integro anche durante il giorno, sempre usan­do il guanciale (il diffusore che utilizzo di più) per 240 minuti. È l’unica terapia che ha risolto i miei problemi di insonnia. Da quando uso ioniflex ho infatti un ottimo livello di sonno e la mattina mi sveglio riposata ed energica. Per l’insonnia è davvero una bomba!

Ho riscontrato anche un incredibile effetto analgesico. Mi aiuta ad esempio a far­mi passare i dolori alla schiena, ma anche a farmi rilassare e sciogliere la muscolatu­ra, che subito si distende con conseguente riduzione del dolore.
Quando avverto dolori localizzati in altri punti del corpo, posiziono gli accessori su pancia e schiena e subito gli ioni negativi migrano in tutto il corpo, per aiutarlo a ri­parare e a ritrovare il benessere originario.
L’ho consigliata a molti miei compagni di corso, che l’hanno acquistato e sono tutti soddisfatti dei risultati. Il mio compagno, scettico, soffre di gonalgia e, tutte le volte che lo usa, mi dice: “Sarà un caso, ma è andato via il dolore”.
Questi anni sono stati tosti e hanno bloccato l’iniziativa di aprire una nostra attività, ma ora che ho il diploma da MCB e di Operatore in ioniterapia tissutale, possiamo finalmente procedere introducendo naturalmente la terapia a base di ioni negativi con ioniflex.
Il trattamento con ioniflex, per me, è una ricarica; è la mia coccola preventiva gior­naliera.

da | Feb 17, 2021

Ioniflex Pocket

Benessere Personale
Per tutti gli operatori della cura estetica abbiamo realizzato il dispositivo portatile per uso domiciliare Certificato CE. La ricarica cellulare, neutralizzando gli effetti dello stress ossidativo, consente un benessere generalizzato. Chi l’ha provato, ha subito registrato i primi benefici.
×